Legislazione

Codice Deontologico Forense – Approvato dal Cnf il 17 aprile 1997 con le modifiche introdotte il 16 ottobre 1999, il 26 ottobre 2002 e il 27 gennaio 2006

R.d.l. 27 novembre 1933, n.1578 – Legge professionale forense

R.D. 22 gennaio 1934, n. 37 – Norme integrative e di attuazione del R.D.L. 27 novembre 1933, n. 1578, sull’ordinamento della professione di avvocato e di procuratore

Legge 23 novembre 1939, n. 1815 – Disciplina giuridica degli studi di assistenza e consulenza

L. 8 gennaio 1952, n. 6 – Istituzione della Cassa nazionale di previdenza ed assistenza a favore degli avvocati e procuratori

L. 20 settembre 1980, n.576 – Riforma del sistema previdenziale forense

D.P.R. 10 aprile 1990, n. 101- Regolamento relativo alla pratica forense per l’ammissione dell’esame di avvocato

D.lgs. 27 gennaio 1992, n.115 – Attuazione della direttiva (CEE) n. 48/89, relativa ad un sistema generale di riconoscimento dei diplomi di istruzione superiore che sanzionano formazioni professionali di una durata minima di tre anni

D.lgs. 2 febbraio 2001, n.96 – Attuazione della direttiva 98/5/CE volta a facilitare l’esercizio permanente della professione di avvocato in uno Stato membro diverso da quello in cui e’ stata acquisita la qualifica professionale

D.M. 28 maggio 2003, n.191 – Regolamento di cui all’articolo 9 del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 115, in materia di prova attitudinale per l’esercizio della professione di avvocato

Legge 18 Luglio 2003, n. 180 – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 21 maggio 2003, n. 112, recante modifiche urgenti alla disciplina degli esami di abilitazione alla professione forense

Legge 25 novembre 2003, n. 339 – Norme in materia di incompatibilità dell’esercizio della professione di avvocato

D.lgs. 20 febbraio 2004, n. 56 – Attuazione della direttiva 2001/97/CE in materia di prevenzione dell’uso del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi da attività illecite